Grazie ai suoi valori nutrizionali, la pera ha un ruolo importante anche per la salute e la tua la forma fisica. Una pera è sempre la merenda perfetta per adulti e bambini e per chi segue una dieta leggera e pratica sport. Ma grazie alle tante vitamine e agli antiossidanti, la pera è la nostra alleata quotidiana anche nella cura del corpo.

Un’Opera da prendere con leggerezza!

La pera è uno dei frutti più indicati durante le diete perché ha un modestissimo apporto di calorie (35 kcal/100 g frutto sbucciato) e di grassi (0,1%). È inoltre ricca di fruttosio, uno zucchero naturale a basso indice glicemico che le conferisce una dolcezza unica e dona a chi la mangia nuova energia fisica e mentale senza pesare sulla bilancia.

Quindi, se vuoi una merenda gustosa e salutare, scegli con leggerezza: prendi la tua Opera preferita e mangiala!

Opera non fa solo bene. Fa meglio!

Se ti hanno sempre detto che mangiare frutta fa bene, per la pera questo è ancora più vero! Le sue proprietà nutrizionali possono portare importanti benefici al tuo organismo. Infatti la pera è ricca di acqua – che favorisce la diuresi e depura – e di fibre come la pectina e la lignina – che aiutano la regolarità intestinale – di calcio e di potassio, che fortificano le ossa e permettono una circolazione sanguigna migliore.

In più, la grande quantità di vitamine presenti nella pera (A, B1, B2, C, E), oltre a darti energia e forza per affrontare la giornata, svolge un’importante azione antiossidante che aiuta a contrastare l’invecchiamento della pelle.

La bellezza è in ogni Opera

Oltre a nutrire di bontà e di salute la tua dieta, una pera Opera saprà nutrire anche la bellezza del tuo corpo. Infatti, grazie alla sua ricchezza di vitamine, la pera è molto utilizzata per la creazione di prodotti cosmetici, come le creme idratanti, e trattamenti anti-età, come le maschere per il viso.

Se desideri una pelle sempre liscia e morbida, troverai nella pera una preziosa alleata.

Più frutta in gravidanza per bimbi più intelligenti?

Tutti sappiamo quanto sia importante e delicato il tema dell’alimentazione durante la gravidanza. E tutti siamo consapevoli dei benefici della frutta. Ma un’equipe medica canadese nel 2015 si è spinta oltre e ha trovato una relazione precisa tra il consumo di frutta da parte della mamma in gravidanza e lo sviluppo cognitivo del bimbo nel primo anno di età. Da uno studio compiuto su oltre 3.500 mamme e bambini è emerso (fonte: ebiomedicine) che le migliori performance cognitive nei bambini di un anno corrispondevano ai figli di mamme che avevano consumato più frutta in gravidanza. (Fonte: donna.diariodelweb.it)

Più frutta per combattere le malattie.

Come confermano ormai tutte le ricerche scientifiche, gran parte dei casi delle malattie più importanti (almeno il 30% nel caso dei tumori) dipende da un’alimentazione squilibrata: troppo ricca di grassi animali e povera di vitamine e antiossidanti.
Anche qui in Italia, patria della Dieta Mediterranea, crescono sensibilità e attenzione verso i temi critici dell’ obesità infantile e degli stili di vita. Per questo ormai quasi tutte le diete raccomandano fino a 5 porzioni quotidiane di frutta o verdura.
Con il suo basso apporto calorico e la sua ricchezza di vitamine e antiossidanti, la pera è tra i frutti più sani e utili alla salute.
(Fonte: adnkronos)

Una pera al giorno…

L’effetto diuretico e depurativo della pera è legato alla sua ricchezza di potassio (116 mg contro 1 mg di sodio). Nei casi di ipertensione, il potassio è importante perché abbassa la pressione arteriosa. Senza nulla togliere quindi agli antichi proverbi sulla mela, ai nostri tempi è l’American Heart Association che dichiara che una pera al giorno contribuisce a dimezzare il rischio di infarto.
(Fonte: Alimentazione Naturale)

Il frutto più saziante, lo sanno tutti!

Una volta persino un burattino di legno si saziò anche con le bucce e il torsolo di tre pere. Tutti noi conosciamo questa storia, anche se nessuno poteva immaginare che la scena descritta da Collodi nel suo Pinocchio, avesse anche un fondamento scientifico. Grazie alle moltissime fibre contenute nella polpa e proprio nella buccia, la pera è in assoluto uno dei frutti che saziano di più. Anche per questo, grazie al suo scarso valore calorico e alla ricchezza di potassio, la pera è spesso consigliata come spuntino fuoripasto ed è a tutti gli effetti un efficace alleato nelle diete dimagranti.
(fonte: Alimentazione Naturale)